giovedì 8 febbraio 2018

Conosciamoci....


Visito il blog del mio amico Julian Vlad e trovo l’invito a  partecipare ad un gioco. Si tratta di rispondere ad una serie di domande e di proporne altre. 
A dire il vero ho già faticato non poco per rispondere a queste, figuriamoci pensare ad altre domande!
Io non amo i giochi, ma ultimamente deve essere successo qualcosa nella mia testa, perché riesco a partecipare persino a giochi di scrittura creativa su parole chiave, come si può vedere dal post del 20 gennaio.

Insomma, bando alle ciance e via con le risposte!

Undici domande per coloro che vorranno rispondere
1. Si dice che nella vita si possa cambiare, anche più volte, qualunque cosa – opinione, sponda politica, religione, anima gemella, perfino il sesso – tranne la squadra del cuore. Oppure?

Vorrei cambiare il carattere. Mi servirebbe essere meno sensibile, perché troppe situazioni mi fanno soffrire e stare male persino fisicamente e vorrei essere più decisa nel mandare a stendere le persone che lo meritano.

2.Donald Trump o Beppe Grillo: chi buttereste giù dalla torre?

E’ possibile buttarli entrambi? ;)

3. Per favore non mordermi sul collo. Dove, allora?

Non mordermi proprio!

4. Monet o Picasso?

     Monet

5. Un classico: se steste per fare naufragio su un’isola deserta e poteste salvare solo tre libri fra tutti quelli contenuti nel vostro baule, quali scegliereste?

Sono molto indecisa. Non ho mai buttato libri. Forse terrei Il Conte di Montecristo, Via col vento, Il piccolo principe. Li ho letti da ragazzina e non li ho mai dimenticati.

6. Prendereste parte a una missione di colonizzazione su Marte?

     Sicuramente no!M’impressiona la solitudine dello       spazio.

7. Se fosse possibile acquisire un superpotere reale fra quelli esistenti nel regno animale, quale/i scegliereste fra: volo, mimetizzazione, piedi prensili, respirazione subacquea, olfatto potenziato, amortalità (potenziale immortalità senza però essere immuni a incidenti o malattie)?

     Ho sempre desiderato saper volare. Qualche volta      l’ho anche sognato ed ho scoperto sensazioni             bellissime.


8. Volendo esprimere con un solo colore il luogo in cui vivete, quale sarebbe? Sono ammesse due risposte, una per l’interno e una per l’esterno.

  Esterno verde, interno arancione. Fuori: piante,       prati e fiori. Dentro:  colori caldi e accoglienti.

9. Avremo sempre Parigi. Oppure? Qual è la città che potrebbe bastarvi per sempre? Anche Parigi è ammessa come risposta, sarebbe un peccato escluderla.

Roma. Ma non la vedo da un po’ e quel che si sente dire della situazione odierna non è molto incoraggiante.

10. Pitagora considerava il dieci il numero perfetto, che racchiude in sé i princìpi dell’origine dell’universo. Chi è il vostro numero dieci? Non dev’essere per forza uno sportivo.

Il mio numero dieci è sempre stato mio padre. Lui era una persona saggia e protettiva e mi faceva sentire al sicuro.

11. Se aveste la possibilità di tornare indietro nel tempo un’unica volta per cambiare una sola delle scelte che avete compiuto, lo fareste?


Se potessi tornare indietro insegnerei di meno agli altri e studierei di più per me stessa. Ho iniziato a quindici anni ad impartire lezioni di pianoforte e a 18 ad effettuare supplenze nelle scuole. Avrei potuto usare lo stesso tempo per iscrivermi ad un altro corso ed imparare un nuovo strumento, per esempio, o avrei potuto approfondire degli studi che portassero arricchimento a me, invece cominciare così presto a trasmettere tutto ciò che sapevo agli altri. Il poco denaro guadagnato non c’è più, la cultura appresa sarebbe rimasta.

6 commenti:

  1. 1. Si dice che nella vita si possa cambiare, anche più volte, qualunque cosa – opinione, sponda politica, religione, anima gemella, perfino il sesso – tranne la squadra del cuore. Oppure?

    Vorrei essere meno ingenua e più' protettiva nei miei confronti.

    2.Donald Trump o Beppe Grillo: chi buttereste giù dalla torre?

    Grillo

    3. Per favore non mordermi sul collo. Dove, allora?

    no no il collo si....

    4. Monet o Picasso?

    Monet

    5. Un classico: se steste per fare naufragio su un’isola deserta e poteste salvare solo tre libri fra tutti quelli contenuti nel vostro baule, quali scegliereste?

    Camera con vista - la Bibbia e Pirandello, le opere maggiori in un libro.

    6. Prendereste parte a una missione di colonizzazione su Marte?
    nemmeno morta...

    7. Se fosse possibile acquisire un superpotere reale fra quelli esistenti nel regno animale, quale/i scegliereste fra: volo, mimetizzazione, piedi prensili, respirazione subacquea, olfatto potenziato, amortalità (potenziale immortalità senza però essere immuni a incidenti o malattie)?

    ho il terrore del mare.... forse respirazione subacquea per imparare ad amarlo.


    8. Volendo esprimere con un solo colore il luogo in cui vivete, quale sarebbe? Sono ammesse due risposte, una per l’interno e una per l’esterno.

    Esterno verde, interno arancione.

    9. Avremo sempre Parigi. Oppure? Qual è la città che potrebbe bastarvi per sempre? Anche Parigi è ammessa come risposta, sarebbe un peccato escluderla.

    bolzano se si parla di città... o Torino.

    10. Pitagora considerava il dieci il numero perfetto, che racchiude in sé i princìpi dell’origine dell’universo. Chi è il vostro numero dieci? Non dev’essere per forza uno sportivo.

    Il mio numero è il 12.

    11. Se aveste la possibilità di tornare indietro nel tempo un’unica volta per cambiare una sola delle scelte che avete compiuto, lo fareste?

    Si. Non mi sposerei o mi piacerebbe arrivare in tempo ed avvisare mia mamma della sua malattia mal diagnosticata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow! Abbiamo alcune risposte in comune! Grazie per aver partecipato!

      Elimina
  2. Divertente, proviamoci.

    1. Si dice che nella vita si possa cambiare, anche più volte, qualunque cosa – opinione, sponda politica, religione, anima gemella, perfino il sesso – tranne la squadra del cuore. Oppure?
    I valori morali.
    2.Donald Trump o Beppe Grillo: chi buttereste giù dalla torre?
    Nessuno dei due.
    3. Per favore non mordermi sul collo. Dove, allora?
    Permetto solo alla mia gatta di mordermi.
    4. Monet o Picasso?
    Picasso
    5. Un classico: se steste per fare naufragio su un’isola deserta e poteste salvare solo tre libri fra tutti quelli contenuti nel vostro baule, quali scegliereste?
    La Bibbia
    Un altro Giro di Giostra di Tiziano Terzani
    I Have a Dream di Martin Luther King
    6. Prendereste parte a una missione di colonizzazione su Marte?
    Dipenderebbe dalle circostanze.
    7. Se fosse possibile acquisire un superpotere reale fra quelli esistenti nel regno animale, quale/i scegliereste fra: volo, mimetizzazione, piedi prensili, respirazione subacquea, olfatto potenziato, amortalità (potenziale immortalità senza però essere immuni a incidenti o malattie)?
    La possibilità di ibernarsi nel ghiaccio, come fanno certe rane, per poi risvegliarmi nel futuro.
    8. Volendo esprimere con un solo colore il luogo in cui vivete, quale sarebbe? Sono ammesse due risposte, una per l’interno e una per l’esterno.
    Esterno azzurro, interno indaco.
    9. Avremo sempre Parigi. Oppure? Qual è la città che potrebbe bastarvi per sempre? Anche Parigi è ammessa come risposta, sarebbe un peccato escluderla.
    Nessuna perché io amo la natura più delle città.
    10. Pitagora considerava il dieci il numero perfetto, che racchiude in sé i princìpi dell’origine dell’universo. Chi è il vostro numero dieci? Non dev’essere per forza uno sportivo.
    La persona che amo.
    11. Se aveste la possibilità di tornare indietro nel tempo un’unica volta per cambiare una sola delle scelte che avete compiuto, lo fareste?
    No perché non sarei in grado di conoscere il risultato finale.

    Ciao Katherine! Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mmr. Loto per avermi dato la possibilità di conoscere un po' di più di te. Buona notte e buona domenica!

      Elimina
  3. Ciao Katherine, ritorno al blog dopo tantissimo tempo...tempo in cui, purtroppo sono successe tante cose, che ho cercato di riassumere in qualche modo in un post. Adesso sperando che la vita torni tranquilla sono di nuovo qui e intendo restarci. Desideravo salutarti. Belle queste domande, tornerò per rispondere, adesso vorrei salutare tutti gli altri amici che non leggo da mesi.
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
  4. Ciao Antonella, anch'io sono spesso latitante sui blog, il tempo libero è sempre più breve! Verrò a leggere il tuo blog. Bentornata!

    RispondiElimina